Archivio della categoria: Alyssa Milano

Alyssa Milano è incinta

Eravamo su twitter e all’improvviso Alyssa Milano è scoppiata a piangere perché è incinta.
Aspetta un figlio dal marito Dave Bugliari. Su People c’è scritto che diventerà mamma alla fine dell’anno.

Attualmente la 38enne ex attrice di Streghe sta girando la commedia romantica New Year’s Eve, sequel di Appuntamento con l’amore (Valentine’s Day) di Garry Marshall. Sarà un’infermiera che si prenderà cura di Robert De Niro, un uomo finito all’ospedale in fin di vita.
Nel cast ci sono anche Jessica Biel, Jon Bon Jovi, Abigail Breslin, Ashton Kutcher, Michelle Pfeiffer, Sarah Jessica Parker, Katherine Heigl e Halle Berry (che era uscita per motivi familiari ma è rientrata).

Alyssa Milano salva i bambini

Lo scorso venerdì, 16 aprile, Alyssa Milano (Commando, Casalingo Superpiù) è stata al The Music Box del Fonda di Hollywood per il Children Mending Hearts “Peace Please” Gala.
Non sappiamo la marca del vestito però era della sua misura.
Children Mending Hearts è un’organizzazione globale che si occupa dei bambini a rischio in America e nelle zone di conflitto sparse nel il mondo.

In questi giorni Alyssa Milano è molto presente sui media americani (tipo al Jimmy Kimmel) perché, oltre a salvare i bambini, deve promuovere la nuova serie della ABC, Romantically Challenged, che è partita ieri sera (promo).

Inoltre, dopodomani uscirà in qualche cinema americano il suo ultimo film, My Girlfriend’s Boyfriend (trailer), una piccola commedia da 1,4 milioni di dollari. Non si sa se uscirà anche in Italia. Forse solo in DVD.
L’ho prodotto lei, quindi se siete fan di Alyssa Milano dovete vederlo se non volete procurarle un danno economico.  

Di recente ha finito di girare le sue scene in Hall Pass, la nuova commedia dei fratelli Farrelly (Tutti Pazzi Per Mary), con Owen Wilson, Christina Applegate e Jenna Fischer. Il film parla di una coppia che escogita un sistema per autoregolamentarsi le scappatelle.

Adesso vi dovete guardare questa intervista ad Alyssa Milano su Romantically Challenged

Alyssa Milano romanticamente provocata

Dopo 48 anni di attesa, la ABC ha deciso di mandare in onda Romantically Challenged, una nuova sit-com con Alyssa Milano (Streghe). Partirà negli USA il prossimo 12 aprile alle 21:30, dopo Dancing With the Stars.

Romantically Challenged è diretta da Ricky Blitt (lo sceneggiatore de I Griffin) ed è incentra su quattro amici che tentano di trovare l’amore e la felicità a Pittsburgh. Impossibile.
Alyssa Milano è Rebecca, una avvocato e madre che dopo 15 anni di matrimonio è tornata single. Gli altri protagonisti sono Perry (Kyle Bornheimer), promotore finanziario di successo ed amico sin dall’infanzia della protagonista, Shawn (Josh Lawson), uno scrittore cinico coinquilino di Perry, e Lisa (Kelly Stables) l’apparentemente dolce sorella di Rebecca.

Milano e Applegate per i fratelli Farrelly

La spiritosa Christina Applegate e la sportiva Alyssa Milano (Streghe, My Name is Earl) sono entrate nel cast di Hall Pass, la nuova commedia dei fratelli Farrelly (Scemo & + Scemo, Tutti pazzi per Mary, Io, me & Irene, L’amore in gioco).
Si aggiungono ad un cast di tutto rispetto che comprende Owen Wilson, Jenna Fischer, Amanda Bynes, Vanessa Angel e Larry Campbell.

La trama: Owen Wilson e Jenna Fischer sono una coppia sposata. Lei decide di concedergli una settimana di libertà dalla fedeltà coniugale. A questo punto dovrebbero accadere degli imprevisti che alla fine del film faranno capire a Owen Wilson quanto ami sua moglie.

Le riprese cominceranno la prossima settimana e il film uscirà tra un anno.

Alyssa Milano ha compiuto 37 anni e un giorno

Congratulazioni a Alyssa Milano che ieri ha compiuto 37 anni. Brava. Che poppe.
Ieri è stato anche il compleanno di Jake Gyllenhaal (29), che mercoledì prossimo arriverà nelle sale italiane con Brothers (trailer), insieme a Natalie Portman e Tobey Maguire, e della spiritosa Elisa (32) che sul suo sito ufficiale vi canta una canzoncina di Natale.

Oggi non è stato il compleanno di nessuno.

red carpet videoludico

Sabato scorso, la galattica Tricia Helfer (Battlestar Galactica) e l’ipnotica Alyssa Milano (Streghe) hanno partecipato, insieme ad altre star del cinema come l’onnipresente Olivia Wilde, ai settimi Video Game Awards di Spike Tv.
Tricia Helfer ha doppiato Halo 3 ODST e Alyssa Milano Ghostbusters. Il prossimo 24 gennaio esce un altro videogioco con la voce galattica di Tricia Helfer, StarCraft II.

Continua sotto per vedere i vincitori degli Spike TV Video Game Awards 2009

Game of the Year: Uncharted 2: Among Thieves
Studio of the Year: Rocksteady Studios
Best Independent Game Fueld by Dew: Flower
Best Xbox 360 Game: Left 4 Dead 2
Best PS3 Game: Uncharted 2: Among Thieves
Best Wii Game: New Super Mario Bros. Wii
Best PC Game: Dragon Age: Origins
Best Handheld Game: Grand Theft Auto: Chinatown Wars
Best Shooter: Call of Duty: Modern Warfare 2
Best Fighting Game: Street Fighter IV
Best Action Adventure Game: Assassin’s Creed II
Best RPG: Dragon Age: Origins
Best Multiplayer Game: Call of Duty: Modern Warfare 2
Best Individual Sports Game: UFC 2009 Undisputed
Best Team Sports Game: NHL 10
Best Driving Game: Forza Motorsport 3
Best Music Game: The Beatles: Rock Band
Best Soundtrack: DJ Hero
Best Original Score: Halo 3: ODST
Best Graphics: Uncharted 2: Among Thieves
Best Game Based On A Movie/TV Show: South Park Let’s Go Tower Defense Play!
Best Performance By A Human Female: Megan Fox as Mikaela Banes in Transformers: Revenge of the Fallen
Best Performance By A Human Male: Hugh Jackman as Wolverine in X-Men Origins: Wolverine
Best Cast: X-Men Origins: Wolverine
Best Voice: Jack Black in Brutal Legend
Best Downloadable Game: Shadow Complex
Best DLC: Grand Theft Auto: The Ballad of Gay Tony
Most Anticipated Game of 2010: God of War III

Alyssa Milano esprime desideri che non si realizzano

La sportiva Alyssa Milano (Streghe, My name is Earl) ha pubblicamente manifestato il suo disappunto su Jersey Shore, il nuovo programma di MTV che ha per protagonisti un gruppo di italo-americani rozzi e ignoranti. Ne avevamo già parlato.
Ha detto che la gente dovrebbe spegnere la tv di fronte a un programma simile.
La prima puntata, la scorsa settimana, era andata malissimo in termini di ascolti negli Stati Uniti, ma dopo che alcuni vip italo-americani come Alyssa Milano hanno cominciato a parlare di questa serie, il programma ha raddoppiato gli ascolti nella seconda puntata. Brava scema, stattene zitta la prossima volta.

Ma passiamo a cose più frivole…

Giovedì scorso Alyssa Milano ha partecipato al Snowflake Ball 2009 dell’UNICEF al Beverly Wilshire Hotel di Beverly Hills. Ha dichiarato ai microfoni che quest’anno il suo desiderio di compleanno (37 anni il prossimo 19 dicembre) è che 10 comunità, 500 famiglie e 2.500 persone abbiano l’acqua necessaria per vivere.
Se i desideri li dici ad alta voce non si realizzano, cretina. 

Sabato sera invece era agli Spike Video Game Awards 2009 perché aveva partecipato come doppiatrice al nuovo videogioco Ghost Busters.
Alyssa Milano è tra i nomi che potrebbero far parte del cast di Ghostbusters 3, l’atteso film al quale Bill Murray sta lavorando da tempo immemore e che è stato annunciato per il 2012.
Per adesso siamo tranquilli: non ha ancora dichiarato che non vede l’ora che esca.

Alyssa Milano si è davvero sposata

E’ ufficiale, adesso ci sono anche le prove che saranno rese pubbliche con il prossimo numero di People: Alyssa Milano (Streghe) si è sposata.
Postiamo due foto in esclusiva; non le mettiamo tutte perchè non abbiamo voglia, e poi potrebbero denunciarci.

Il marito è David Bugliari, il suo agente di 30 anni (6 in meno di lei). Di lui Alyssa dice che è così simile a lei che non c’è mai bisogno di spiegare niente. Povera illusa.
Si sono sposati il 15 agosto scorso nel New Jersey davanti a 175 invitati.
Sono entrambi di origini italiane quindi anche se non siamo stati invitati è come se fossimo stati lì con loro a cantare l’inno nazionale.

Alyssa ha definito il suo abito da sposa di Vera Wang “il più bel pezzo d’arte che abbia mai visto”. Okay è carino, però ogni tanto vai in qualche museo invece di andare solo alle partite di baseball.

I due sposi brindano con un margarita. Come in tutte le coppie, anche in loro sembra esserci qualcosa di diverso dopo il fatidico “sì”.

single che vanno, single che vengono

Leggiamo sul Chicago Tribune che Jennifer Love Hewitt s’è lasciata con il fidanzato che si chiamava Ross McCall ed era un attore scozzese; tutte queste informazioni sul suo conto ci sembrano eccessive. La rottura c’è stata prima delle vacanze di Natale e da allora esce sempre con un’amica bionda. Vanno sui roller, portano fuori il cane e fanno shopping.
L’eroina di
Ghost Whisperer è in perenne attesa di girare un film annunciato nel 2005 e dal titolo curioso: Ha un cervello, un corpo e l’abilità di farsi amare dagli uomini.

Buone notizie invece per la tascabile Alyssa Milano. Leggiamo sul Boston Herald che si sposerà con David Bugliari. Di recente, la spiritosa strega sempre indaffarata a disegnare divise sportive, aveva dichiarato che era stufa di frequentare sportivi.
David Bugliari è un agente della Creative Artist Agency (la più importante agenzia di Hollywood e degli sportivi americani). I sue sono usciti per circa un anno e si erano fidanzati prima delle vacanze di Natale.

Natale a Los Angeles

Tra i 400 volontari alla mensa organizzata a Los Angeles per la vigilia di Natale dall’associazione no profit Los Angeles Mission, c’erano anche le spiritose Melissa Joan Hart (Sabrina, vita da strega) e Alyssa Milano (Streghe).
Il 19 dicembre scorso Alyssa Milano ha compiuto 36 anni e ne dimostra sempre 16. Ma in che cacchio di centro estetico va? Melissa Joan Hart è più giovane e sembra sua nonna.
Sullo sfondo potete riconoscere anche i due attuali vip più inutili d’America: Spencer Pratt e Heidi Montag. Almeno per un giorno hanno dato un senso alle loro esistenze.
Sfida generazionale stravinta dalle due streghe.

Alyssa è apparsa in 9 episodi della terza stagione di My Name Is Earl (un telefilm che a quanto pare, è troppo bello per essere mandato in Italia) e tornerà anche nella quarta stagione.