canale5 confessa

Come molti di voi non sapranno da lunedì 21 gennaio su Canale5, alle 9,30, parte Mattino5 (che non fa concorrenza a UnoMattina e lo si capisce dal nome) condotto da Barbara D’Urso e Claudio Brachino.
Mauro Crippa, direttore generale informazione Rti, intervistato da TGCOM, ha detto: “Alle 10 è prevista anche una nuova edizione del tg. La tv del mattino è più radiofonica, di parola, non ansiogena. C’è una grande richiesta da parte del pubblico di notizie e le cose accadono anche di mattina (nd.vip: nooooo????). Le news danno una forte identità alle reti televisive”.
Poi si legge “Martedì, per esempio, interverrà Mike Bongiorno, neodottore in tv, e mercoledì Gerry Scotti”. Giusto per dare una forte identità alla rete televisiva.
Sorvoliamo su questa parta, cioè questo mischiare informazione e spettacolo alla cazzo di cane… cosa c’entrano Gerry Scotti e Mike Bongiorno con le “notizie da verificare con la vita”?. Vabeh lasciamo perdere.
La parte interessante è invece l’ammissione che l’informazione sia ansiogena. E chi decide di fare una informazione ansiogena? Perchè l’informazione deve essere ansiogena e frenetica? Di pomeriggio e sera c’è forse meno tempo rispetto al mattino?

canale5 confessaultima modifica: 2008-01-18T02:52:50+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento