stop Amy

Sembra il cartello ufficiale per la presentazione del piccolo teatrino degli orrori, invece è semplicemente Amy Winehouse.
Senza dubbio ci sono persone che apprezzano il suo lato estetico, lo stilista Karl Lagerfeld la ritiene una style-icon…e qui la domanda da farsi è: “chi è l’ottico-icon di Karl Lagerfeld?”.
Rehab diceva: “Vogliono mandarmi in riabilitazione, ma io ho detto no, no, no“, ma Amy in riabilitazione ci è dovuta andare, un po’ di tempo fa e, proprio oggi, ci è dovuta tornare. I più cinici pensano che sia solo una trovata publicitaria in attesa dei Grammy Awards, che ci saranno il 10 febbraio dove Amy Winehouse è vista come l’ospite più attesa (ecco l’abbiamo fatta).
Il marito Blake Fielder-Civil, nel frattempo ha deciso di non starsene zitto e raccontare come amavano spendere i loro soldi i due coniugi quando ancora condividevano la stessa casa: 500 sterline al giorno di cocaina ed eroina, quasi 670 euro! Mentre faceva questo calcolo avvertiva Amy: morirai se non smetti.
E noi dovremmo pagare la droga a Amy Winehouse? E poi se la prendono con chi scarica illegalmente.
La gente lo fa per la salute degli artisti.

dalla nostra Very Inviata Jessica

stop Amyultima modifica: 2008-01-28T21:05:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento