Ashley e Francesca, 2 ragazze per 2 Nazioni

Ashley Alexandra Duprè e Francesca Zenobi.
La prima faceva la squillo a New York, ha trovato il governatore Spitzer e ora le propongono copertine su Penthouse e Hustler e contratti discografici. Ha già guadagnato un milione di dollari in 2 giorni.
Francesca Zenobi operava a Roma, ha trovato l’onorevole Mele, ha rischiato la vita ed è diventata la “troia d’Italia” allontanata come la peste.

Come mai questi due diversi trattamenti?
Il governatore Spitzer era un pezzo grosso, l’onorevole Mele non era nessuno… di conseguenza tutto ciò che ruota loro intorno assume più o meno valore.
Ashley faceva parte di un club di squillo di lusso e quando ci sono di mezzo tanti soldi (“la squillo da 1000 dollari all’ora” dicevano al tg) esce fuori la parte invidiosa e morbosa dello spettatore.
La Zenobi si arrangiava con feste e cene ed è quindi difficile invidiare o fantasticare su storie che vengono presentate da subito dalla stampa come “squallide”… squallide perchè ci girano pochi soldi.
L’atteggiamento delle due ragazze è stato poi completamente diverso. Ashley è stata zitta e ha parlato sul suo myspace dove esisteva già la sua biografia nella quale parlava del suo sogno di lavorare nella musica. E’ stata subito sostenuta dalla gente e nessuno l’ha chiamata “zoccola”. La sua frase è stata “ciò che ti distrugge ti rafforza“.
Francesca Zenobi invece ha sbagliato tutto; le sue interviste a Le Iene sono state due boomerang. Non puoi andare in tv tutta allegra e sorridente dopo un’orgia a base di coca con un politico a dire che “fanno tutte così” e a chiedere un lavoro. Era tutto un “Evviva mi hanno beccata!”.

Ma la differenza più grossa è stata nei media e nei politici. In America, Spitzer ha confessato pubblicamente e l’accanimento mediatico è stato tutto contro di lui. In Italia, l’onorevole Mele ha anche osato denunciare la Zenobi ed è stato protetto dai media, mentre tutto l’accanimento è andato sulla femmina tentatrice e peccatrice.
La già ricca Ashley, nella capitalistica e immorale America, è quasi diventata un simbolo del femminismo, vittima del potere maschilista.
La povera Zenobi, nella cattolica, cristiana e moralista Italia, è quasi diventata un’appestata. Pochi genitori però si rendono conto che hanno degli appestati come figli.
Ma vedrete che il tempo sarà galantuomo anche con Francesca Zenobi e il prossimo anno ce la ritroveremo sull’Isola Dei Famosi. Bella roba.

Ashley e Francesca, 2 ragazze per 2 Nazioniultima modifica: 2008-03-15T13:15:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento