torna il grande giornalismo di inchiesta

L’hanno trovata e anche in fretta. Non deve essere stato per niente facile.
Avrete letto la storia dei cartelloni pubblicitari con le tette enormi che rallentavano il traffico a Fuorigrotta. Più che una notizia era uno spot pubblicitario per questa compagnia di navigazione.
Ora la proprietaria di quelle tette ha un nome: Giulia Mango, commessa ventottenne con ambizioni nello show business.
Accanto a lei vediamo Ivonne Fabris, l’ideatrice della campagna.
Noi pensavamo che l’idea fosse di un “tinto Brass delle tette”… e invece è una donna.

Quando si fa del giornalismo d’inchiesta così importante che risucchia tutte le energie, bisogna mettere in conto qualche errore di battitura o che si possano inventare parole nuove.

torna il grande giornalismo di inchiestaultima modifica: 2008-05-13T15:35:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo