un romanzo di rincoglionimento popolare

Riassuno della puntata di ieri sera…

Belen chiedi scusa a Vladimir, l’offesa che hai fatto la scorsa settimana -e che non avevo assolutamente visto altrimenti avrei detto qualcosa- è qualcosa di inaccettabile.
Belen: scusssa, ho sbagliato davvero. E via.
Il pubblico e anche gli altri opinionisti applaudono Simona la paladina delle scuse.
La settimana prima si erano tutti fatti una risata perchè la risata è messa sui loro copioni come tappa buco.

Entra un amico di Simona Ventura tutto vestito di bianco che viene messo in collegamento con un gruppo di ubriachi tra i quali la moglie novantenne. Tra risate, cose ripetute 100 volte e modi di dire e doppi sensi che capiscono solo loro, sembra che non ci siano divorzi in vista. Solo corna.

Parla Patrizia De Blanck che se la prende con Vladimir Luxuria perchè voleva parlare con lei a telecamere spente. Che minchia di reality show è?
Patrizia De Blanck non ha capito bene che è un reality: ha spettegolato tutto il tempo sulla storia tra Belen e Rossano e poi nella puntata serale dice non so, non parlo, non ho visto niente, Vladimir è invidiosssa di questo!.

Poi entra Cecchi Paone. Non si capisce il motivo.

Parla il padre di Vladimir Luxuria: Ciao bello.
Tutti quelli in studio seduti nelle vicinanze di Simona Ventura si rivolgono a Vladimir al maschile. Anche Vladimir se fosse in studio vicino a Simona Ventura parlerebbe di sè al maschile.

Poi mandano in nomination Vladimir Luxuria e un biondino che ha la faccia di uno che già un posto in RAI.

A mezzanotte e mezza sfumano tutto. Simona Ventura stava urlando ormai da 2 ore: siamo in ritardo, Simona, Simona, ehhh?!, siamo in ritardo! è vero Rossano? ahaha, Simona! Che ha fatto il Napoli? Rossano! ahahhah! Patrizia è la numero uno! Simona! Ahahaha! Simona! Simona! schiena dritta!
Tutto così. Delirio.

un romanzo di rincoglionimento popolareultima modifica: 2008-11-11T13:01:42+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento