cose di questo mondo

La società di giocattoli Ty ha realizzato due bambole ispirate alle figlie di Obama. Si chiamano Sweet Sasha e Marvellous Malia. Povera Sasha che è solo “dolce”, Malia è addirittura “meravigliosa”. Comunque sono già andate a ruba.
Michelle Obama (per chi vive nelle caverne sarebbe la madre delle bambine) ha dichiarato che “è inopportuno usare privati cittadini, giovani, per scopi di marketing”.
Qualcuno ha provato a ribattere che durante la campagna elettorale anche gli Obama hanno usato le bambine per scopi di marketing, ma è stato accerchiato da 5 vip neri di Hollywood che l’hanno pestato: sono figlie loro, fanno quel caz-o che gli pare! Yes we can!

Comunque queste bambole sono un segno del diavolo. Nemmeno i faraoni riuscivano a fare giocare i bambini del popolo con statuette raffiguranti i propri figli.

cose di questo mondoultima modifica: 2009-01-23T21:51:04+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento