Il Grande Diritto di Cronaca

Qualcuno avrà letto che Mediaset aveva chiesto al Tribunale di Milano di far rimuovere dal sito del Corriere 59 video presi da loro trasmissioni. Ieri è arrivata la sentenza del Tribunale che ha deciso di fare rimuovere solo alcuni frammenti presi del Grande Fratello (4); il Corriere non esercitava nessun diritto di cronaca trasmettendo quelle immagini.
Questa notizia è ottima per le casse di Mediaset e pare anche per il Corriere.

A questo punto pare proprio che il video della bestemmia di Marcello il panettiere (l’ultimo fatto di cronaca di una certa importanza accaduto nella casa) sarà ritrasmesso da un giornale di informazione in meno.
Che peccato.

Il Grande Diritto di Cronacaultima modifica: 2009-03-04T20:01:25+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Il Grande Diritto di Cronaca

  1. Allora io che ho pubblicato il video di Paolo Mari sono tranquillo, lo facevo per diritto di cronaca, anche se non credo di poterlo esercitare in quanto non giornalista… che dilemma…

    ps si, sono sempre io. Sto facendo un po’ di link popularity, tanto non disturbo, vero?

  2. Vorrei informarVi che il concorrente non ha bestemmiato, il ragazzo ha detto: “lo sapeva DAI DO CA”, questa è una tipica esclamazione bergamasca per sottolineare un concetto, senza un vero e proprio significato, come il pota.

    Non si tratta quindi di bestemmia, ma di una semplice esclamazione in dialetto, come dire “MA DAI!”

    Spero che correggiate quanto scritto al più presto.

  3. è un intercalare così usato che l’ha usato solo una volta e durante una discussione sulla sua nomination…
    tra l’altro nel video dice “dai do caN”

    “pota” deriva da “vagina” ed è un intercalare come “figa” o “cazzo”.

    a noi risulta che “cà” derivi da cane.
    e “do” o da “due” o da “punto più alto” (nel senso di Dio).
    nella migliore delle ipotesi è come se avesse detto “Dai Porco Due”

    se hai una fonte certa che “do cà” non derivi da una bestemmia segnalacela pure.

I commenti sono chiusi.