una Gemma Atkinson a caso

Sembrerebbe la classica foto di una gnocca a caso che di solito trovate senza motivo su Repubblica, e lo è.
Potremmo dire che Gemma Atkinson, tra le modelle poppute inglesi, merita un po’ più di rispetto perchè sa cantare e recitare, e anche bene, ma la foto serve solo ad attirare i maiali.

Passando a cose più frivole, abbiamo scoperto dove e quando verrà finalmente proiettato Boogie Woogie, il film tratto dall’omonimo libro di Danny Moynihan. Le riprese erano finite più di un anno fa e nonostante si tratti di un film a basso costo ha un cast niente male: Gillian Anderson, Amanda Seyfried, Heather Graham, Stellan Skarsgard, Christopher Lee, Alan Cumming e appunto Gemma Atkinson.
Boogie Woogie sarà al Festival Internazionale di Edimburgo (17-28 giugno).
Questo film è interessante perchè oltre a essere tratto da una bella commedia, è una spietata satira con riferimenti precisi al mondo reale del mercato dell’arte contemporanea. Poi dovrebbe esserci anche una bella scena di sesso.
La distribuzione del film rimane però ancora avvolta nel mistero.

Al Festival di Edimburgo c’è anche un film italiano: Birdwatchers – la terra degli uomini rossi (sito) girato in Brasile da Marco Bechis con Claudio Santamaria e Chiara Caselli.  Da noi è uscito l’anno scorso e ve lo sarete sicuramente perso perchè pensavate che era il classico film noioso, intellettuale e di denuncia.


Questa qua sopra è un’intervista a Gemma Atkinson su Boogie Woogie. E’ in inglese, non ci abbiamo capito niente. Però gesticola bene.

una Gemma Atkinson a casoultima modifica: 2009-05-30T11:11:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “una Gemma Atkinson a caso

Lascia un commento