come rovinare l’immagine di un aspirante concorrente di reality

Nella nostra ingenuità pensavamo che per danneggiare l’immagine di un aspirante concorrente di un reality bastasse fargli fare un reality, e invece no. Funziona tutto al contrario.
Vittorio M (per questione di privacy non scriviamo il cognome) è un ex concorrente del Grande Fratello 9 che avrebbe dovuto partecipare a La Tribù – Missione India, il reality che avrebbe dovuto condurre Paola Perego lo scorso settembre su Canale 5, ma che non è mai cominciato per problemi di produzione.

Chiaramente nè è derivato un danno economico per i concorrenti.
E’ ovvio, il Real Madrid avrebbe potuto proporgli un contratto, ma non avrebbero potuto accettare perchè erano in India a prepararsi per questo caz-o di reality.
Non solo danni economici, ma anche d’immagine. Leggiamo su Adnkronos che due settimane fa Vittorio M ha dichiarato: “Ho gia’ dato il contratto in mano al mio avvocato. Non e’ solo una questione di cachet, ma anche di danno di immagine”.
Esatto, avete capito bene: per rovinare l’immagine di un aspirante concorrente di reality bisogna illuderlo facendogli credere che parteciperà a un reality. Quando scoprirà che l’avete solo preso per il culo la sua espressione si farà sempre più da pirla, e la faccia si deformerà fino ad assomigliare a quella di Vittorio M.  

Ma Vittorio M ha lo sguardo anche rivolto al futuro: “Sono sotto contratto con Mediaset fino a dicembre compreso. Dopo, sperando che tutto vada come deve andare, c’e’ in programma questo film comico italiano”.
Fermi tutti: non era già cominciato?!
Allora siamo proprio ingenui.

come rovinare l’immagine di un aspirante concorrente di realityultima modifica: 2009-10-14T09:05:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “come rovinare l’immagine di un aspirante concorrente di reality

Lascia un commento