Pamela Anderson, il corpo del reato

L’altro ieri Pamela Anderson ha sfilato alla Funkshion Fashion Week di Miami Beach come testimonial della collezione primavera-estate 2010 A*MUSE di Richie Rich, novello Andy Warhol dei poveri che le ha legato intorno alle gambe un nastro di quelli che la polizia usa sulla scena di un crimine. In questo caso del senso di una sfilata del genere.

Pamela Anderson, il corpo del reatoultima modifica: 2009-10-16T16:27:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Pamela Anderson, il corpo del reato

Lascia un commento