Rachel Bilson per i bambini invisibili

Venerdì sera Rachel Bilson (O.C., Jumper) è stata in un negozio della Guess di Los Angeles per un evento sponsorizzato da Vanity Fair e organizzato per il lancio di prodotti creati per Invisible Children.
Si tratta di una t-shirt e di un top acquistabili online sul sito della Guess, i cui ricavati andranno al 100% a Invisible Children, un’organizzazione no profit che si occupa di finanziare l’educazione e la ricostruzione dell’Uganda e di altri paesi dell’Africa dell’est devastati dalla guerra.
Rachel Bilson per i bambini invisibiliultima modifica: 2009-10-25T18:21:03+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento