ancora paura, delirio e autocensura al Grande Fratello 10

Nell’ovattata atmosfera natalizia della casa del Grande Fratello, la nottata era cominciata bene, con due concorrenti (Veronica e Daniele) che parlavano senza microfono di un bacio che dovrebbero darsi, boh ‘sti cazzi…
Poi un concorrente che si fa chiamare “principe” ha rotto una statuetta che simboleggiava suo figlio e ha cominciato a piangere per tre ore, insieme a un’altra concorrente (Carmela) con cui sta cornificando la madre del bambino. I due erano già in crisi perché lei ha preso in giro una suA ex amante con cui aveva cornificato la madre del bambino due anni prima. 
Ma ad un certo punto la follia…
Carmela va in cucina e si piega a 90 gradi per prendere qualcosa, passa di lì per caso il concorrente Mauro, all’oscuro della situazione psicologica precaria della concorrente, e mima il gesto di “prenderla da dietro”. La ragazza si gira, gli tira un due calci nelle palle e comincia a urlare cercando di saltargli addosso.
A questo punto è intervenuto un altro concorrente, un ex galeotto soprannominato Pitbull che ha cominciato a esasperare i toni, delirio, urla, insulti, minacce e stacco della regia sull’alberello di Natale.
Dopo qualche ora sono tornate le immagine e i concorrenti ridevano.
ancora paura, delirio e autocensura al Grande Fratello 10ultima modifica: 2009-12-30T09:00:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “ancora paura, delirio e autocensura al Grande Fratello 10

Lascia un commento