Natalie Portman vuole andare nella direzione opposta

Lunedì scorso a New York, la cordiale Natalie Portman è stata disturbata da una ragazza con uno strana giacca di Gossip Girl, ma non era di questo che volevamo parlare.
Natalie si trovava sul set di Black Swan, lo psico-thriller di Darren Aronofsky ambientato nel mondo del balletto, con lei, Mila Kunis, Vincet Cassel e Winona Ryder. A proposito di questo film non ci sono novità e quindi non era nemmeno di questo che volevamo parlare.

Natalie Portman è sulla copertina di Elle UK di questo mese, che contiene una dichiarazione davvero molto importante: “L’immagine da brava ragazza è qualcosa che ho volutamente coltivare dopo Leon. Ci furono molte polemiche sulla storia della “Lolita”. I miei genitori erano super-protettivi su questa cosa, ma ho ricevuto molte strane lettere. Fu molto sconvolgente. Non volevo essere vista come un oggetto sessuale, così sono andata nelle direzione opposta. Non sono certamente una santarellina con il sesso o la nudità, ma non voglio fare qualcosa che finirà in una capture su un sito porno”.

Effettivamente la lap dance in Closer, la scena della tortura ne L’ultimo inquisitore, il nudo integrale nel corto Hotel Chevalier e il travestimento da Lolita in V per Vendetta vanno proprio nella direzione opposta.
E pare che in Black Swan ci sarà anche una bella scena lesbica soft con Mila Kunis.
Ci manca solo il sesso esplicito, ma a quel punto è tutto il film che finisce nei cataloghi porno, mica solo una capture di Natalie Portman.

Natalie Portman vuole andare nella direzione oppostaultima modifica: 2010-02-05T09:05:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento