Pamela Anderson e l’immagine dell’uomo nella tv australiana

Bella roba far passare questa immagine dell’uomo in televisione! Quando un uomo si immagina due gnocche che giocano con il latte non ha mica quella faccia da pirla.
Perché l’uomo deve essere sempre ridicolizzato così di fronte a quattro poppe (pure finte!)? Le donne invece sono sempre angioletti che non nelle pubblicità non fanno mai pensieri impuri.

Ad ogni modo, questo spot con Pamela Anderson (che come avrete capito benissimo pubblicizza una casa di domini internet) è stato cancellato dopo le proteste di 40 blogger femministe indirizzate all’organo di controllo dell’Advertising Standards Bureau.

La società dello spot ha fatto ricorso perché lo ritiene meno grave di molti video musicali e hanno anche incolpato le 40 blogger di avergli causato un danno economico.

Nove ragazzi su dieci che hanno letto questo post stanno per andare a cercare su Google chi sia la segretaria mora dello spot. Il decimo la conosce già di persona.
Noi l’abbiamo già fatto: si chiama Nicola Simpson. Non troverete nessuna foto zozza. Riguardatevi lo spot.

Pamela Anderson e l’immagine dell’uomo nella tv australianaultima modifica: 2010-03-03T09:15:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento