Aldo Busi ha abbandonato l’Isola dei Famosi

La notizia più importante dell’intrattenimento televisivo italiano è che ieri sera lo scrittore Aldo Busi ha abbandonato l’Isola dei Famosi. La notizia occupa le homepage dei quotidiani nazionali da stamattina.
Se la prima notizia è questa significa che la tv italiana è davvero forte. La NBC ci fa una sega.
Comunque…

Oggi pomeriggio lo scrittore è stato anche espulso dalle prossime puntate del programma (e poi da tutti i programmi della RAI) perché nel suo discorso di congedo ha detto che il Papa è un omofobo e un gay represso.
Aprite un dibattito nelle vostre case: ha ragione Aldo Busi? E’ giusto cancellare dalla televisione pubblica la gente che offende la religione cattolica? Aldo Busi è un eterosessuale represso? I preti, oltre che omofobi e gay repressi, sono anche pedofili?
Avevano ragione Simona Ventura e il fine critico televisivo Aldo Grasso nel dire che Aldo Busi risveglia le coscienze?

Come vedete, l’Isola dei Famosi ha alzato lo share aperto un dibattito e fatto nascere tante domande nelle menti addormentate dei telespettatori italiani.

Aldo Busi ha abbandonato l’Isola dei Famosiultima modifica: 2010-03-18T18:00:50+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

22 pensieri su “Aldo Busi ha abbandonato l’Isola dei Famosi

  1. il fattaccio che a nominare il papa invano, ci si rimette sempre in italia, è sintomo di un paese vittima di questa dittatura occulta che a molti sta bene cosi.
    non è il mio caso, perchè io uso anche le bestemmie come intercalare, finchè anche questo non sarà proibito per legge.

  2. Se siano pedofili o gay non lo so (magari non lo saranno tutti, ma qualcuno sì), omofobi invece lo sono di sicuro TUTTI, gli ecclesiastici e i cattolici praticanti che vanno predicando la fratellanza e l’uguaglianza tra persone di fronte al loro dio (lettera minuscola voluta).

    La verità fa male e il Vaticano ci ha reso uno ei paesi più retrogradi e bigotti sulla faccia della Terra: ma proprio qua la dovevano edificare, ‘sta città del cazzo? (mo’ mi bannano da tutti i siti d’Italia).

  3. non bisogna confondere i messaggi positivi che arrivano dalle varie religioni e quanto professano con i fatti gli uomini di chiesa o di qualsiasi altro culto;
    ognuno nel suo piccolo deve rispettare le leggi divine e naturali senza farsi demotivare dalle persone deboli, siano essi il papa e i suoi cardinali o santoni vari, che i Busi e i vari intellettuali pieni di sé con la puzza sotto il naso!!!

  4. Rispettare le leggi divine???????????? a Gianniiiii ripigliati!
    A questi fa solo comodo cosi!
    Devi essere uno Sgarbi, un La Russa, un Gasparri per isultare. uno perchè sai che puoi comprarlo, due perchè insulta a ordine solo quando conviene.
    Se ti metti ad insultare il vaticano cosi, svaluti la cosa e a loro non conviene.

  5. o un santoro ,un travaglio, un di pietro, un benigni ecc…Michè mi sa che non hai capito molto il mio intervento…il senso è che l’odio e il disprezzo provato giustamente verso prese di posizioni, atteggiamenti messi in atto da personaggi di chiesa e di qualsiasi altro culto non devono far pensare ad un michele a caso che allora le parole e gli insegnamenti di gesù, maometto, budda ecc non abbiano alcun valore…l’uomo di oggi dovrebbe abbassare decisamente la cresta perché si crede un po troppo onnipotente!

  6. @grim
    non ho certo la presunzione di essere fine o anticonformista, semplicemente c’è bisogno di un pò di volgarità….scarseggiamo di volgarità.

    tra le altre cose, preciso che ovviamente non sono credente, e che davanti ad un paese che si inginocchia davanti alla chiesa in quanto tale, noncurante di problemi gravissimi e curante di assolute puttanate, una bestemmia non è un cazzo.
    ma tutto questo dipende dai punti di vista.
    il paese è malato.

  7. ma busi non ha bestemmiato!ha detto la verita’ il papa e la cultura cattolica incitano all’ omofobia. mica e’ una bestemmia. aldo busi e’ la persona piu’ gioiosa, piu’ libera piu’ sincera che esista. non siate invidiosi del fatto che lui riesca ad essere se stesso sempre e comunque. questa e’ una liberta’ che non e’ concessa a tutti. la verita’ e’ che la rai e’ diventata una tv berlusconiana di stampo papale e a me questo non va! xche’ dovrei privarmi di vedere aldo busi? la vera oscenita’ e’ pomeriggio 5 sono le tv mediaset con tutte quelle cagne affamate e aggressive! chi non sopprime la sessualita’ e la lascia fluire sta bene con se stesso! w aldo busi.

Lascia un commento