Noemi L, eau de toilette

Come non dovreste sapere, oggi è il compleanno di Noemi Letizia. Sembra un evento piuttosto importante.
Ieri, nella pagina di cronaca di Repubblica, abbiamo trovato addirittura una nuova intervista alla ragazza che chiama “Papi” il Presidente del Consiglio.
L’altro giorno il Corriere si era occupato dei ritocchi estetici di Noemi e, giustamente, Repubblica è andato a chiedere spiegazioni direttamente all’interessata.
Noemi nega. Ha detto che nella foto con le tette più grandi, il naso all’insù e il labbro superiore gonfio è semplicemente imbronciata.

La novità è che sta lavorando al lancio di un profumo che si chiama “Noemi L”. Ha disegnato tutto lei. Manca solo il profumo, ma è un dettaglio. Ha già depositato il brevetto.
Pensate che Noemi ha studiato quattro anni di Istituto di grafica pubblicitaria, mica è una co-liona che, grazie a conoscenze importanti, gioca a fare la Paris Hilton di ‘sto caz-o.
Ha detto che il suo target sono i teenager immaginari, “il suo pubblico”.

Se qualcuno vuole conoscere “il suo pubblico”, lo trova il prossimo 5 maggio al The Club di Milano, dove Noemi festeggerà il suo diciannovesimo compleanno.
Fate attenzione. Potrebbe essere un’esperienza traumatizzante. Se non vi drogate, potreste cominciare a farlo. Se vi drogate, potreste smettere dallo shock.

Alla fine c’è una notizia positiva: al momento non vuole sentire parlare di politica, “ora”.
Okay, “ora” sì che possiamo stare tranquilli.

Noemi L, eau de toiletteultima modifica: 2010-04-27T18:12:54+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Noemi L, eau de toilette

Lascia un commento