Carmen Masola ha vinto Italia’s Got Clones

Carmen Masola, 39 anni da Novara, ha vinto a sorpresa, ma veramente a sorpresa, la prima edizione di Italia’s Got Talent.
La sorpresa c’è perché, anche se è vero che Carmen Masola è il clone studiato a tavolino di Susan Boyle, Susan Boyle è arrivata solo seconda a Britain’s Got Talent.
L’altra differenza rispetto all’originale gallese è che Carmen Masola ha sempre mangiato con la musica. E’ un soprano solista professionista. L’hanno solo truccata male nella prima puntata per farla sembrare una Cenerentola.
La terza è che non raggiungerà mai la vetta delle classifiche americane.
Però, nel complesso, l’operazione Italia’s Got Clones è venuta bene.
Carmen Masola ha vinto Italia’s Got Clonesultima modifica: 2010-05-18T00:38:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Carmen Masola ha vinto Italia’s Got Clones

  1. Egregia redazione,
    sarei curioso di sapere quali da quali autorevoli fonti avete appreso il passato di Carmen Masola. Io vanto una amicizia ventennale e posso garantire che quello che ha detto risponde al vero. che per pagarsi gli studi ha fatto lavori umili e con lei anche la sua famiglia.
    probabilmente è più conveniente gettare fango sul prossimo che sincerarsi quale sia la verità
    Dr. Massimiliano Bernabei

  2. volevamo sottolineare il fatto che a differenza degli altri concorrenti, o della maggior parte, Carmen Masola ha studiato, vinto concorsi e ha già lavorato come soprano ed era quindi una sfida impari rispetto agli altri concorrenti.
    che poi con la lirica abbia guadagnato poco, tanto o niente, non possiamo saperlo.

  3. Ma chi ha gettato fango su chi? A me sembra abbiate detto le stesse cose e che entrambe siano “verità” e che comunque Susan Boyle non ha vinto ma noi siamo Italiani e le storie strappalacrime “anema e còre” commuovono. Io pensavo vincesse uno dei 2 ragazzetti ma le fans avranno finito i soldi facendo vincere un Amico di MaVia.
    Auguro un gran futuro a Carmen ma fuori dall’Italia, all’estero sarà sicuramente apprezzatissima.

  4. Se dire la verità è gettar fango, allora mi ccomodo anch’io e agiungo che i programmi della De Filippi sono solo patetici e buonisti e, con le loro storie strappalacrime alla “C’è posta per te”, farebbero passare la voglia di televotare anche se lì a cantare ci fossero Pavarotti e la Callas… e su, il pubblico non è rincoglionito, non offendete le nostre intelligenze facendo trapelare solo ciò che fa più fa comodo nei cenni biografici delle persone :/

    ps se non sbaglio, la signora è anche lontana discendente di Gaetano Donizetti, scusate se è poco…

Lascia un commento