la poesia francese

Questo sì che è dovere di cronaca.
Il calciatore francese Anelka è stato rispedito a casa dai Mondiali del Sudrafica per aver rivolto al proprio allenatore Domenech una frase che ha riportato in prima pagina l’Equipe (sopra).
Secondo il traduttore francese-italiano di Google, gli ha detto: “v******o, sporco figlio di una cagna”.

Vorremmo organizzare un’invasione di campo nudista prima della partita dell’Italia di domani pomeriggio per manifestare in favore delle cagne. In questa storia sono state semplicemente strumentalizzate negativamente dai media.
Se qualche bella ragazza volesse partecipare, ce lo dica.

la poesia franceseultima modifica: 2010-06-19T23:06:44+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento