una guardia ha posato per Playboy ed è stata licenziata

Mai una volta che una modella venga licenziata da Playboy perché poi diventa maestra d’asilo, infermiera o parlamentare. Le cacciano solo quando diventano o brutte o mamme. E’ ingiusto.
Lo scorso giugno Jessie Lunderby, guardia carceraria presso il Washington County Detention Center, ha posato come Cyber Girl della settimana per Playboy ed è stata licenziata dal suo dipartimento perché – leggiamo su Repubblica“le azioni della ragazza avrebbero destato molto interesse nei carcerati tanto da non poterle permettere di tornare tranquillamente a svolgere le sue mansioni”.
E qual è il problema? Cosa mai potrebbe capitare a una guardia donna in un carcere dove lo sceriffo distribuisce Playboy ai detenuti?
una guardia ha posato per Playboy ed è stata licenziataultima modifica: 2010-07-19T22:21:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “una guardia ha posato per Playboy ed è stata licenziata

Lascia un commento