dal prossimo Festival di Venezia: Miral

Miral è un film senza vampiri e supereroi, probabilmente noioso, ma ogni tanto fa bene guardare anche un film noioso senza vampiri e supereroi. 
La protagonista è Freida Pinto (The Millionaire), il regista è Julian Schnabel (Lo scafandro e la farfalla) e la storia è tratta dal romanzo La strada dei fiori di Miral, della giornalista Rula Jebreal (Pianeta 7, Anno Zero, Omnibus).
Adesso vive a New York con il regista del film.

Freida Pinto interpreta una ragazza cresciuta in un orfanotrofo di Gerusalemme fondato da Hind Husseini dopo la partizione della Palestina nel 1948 e la nascita dello Stato di Israele. Nel 1978 Miral ha 7 anni ed è estranea ai problemi del proprio paese, ma quando la ragazza compie 17 anni si innamora di un attivista politico e si trova divisa tra il desiderio di combattere per il proprio popolo e gli insegnamenti di Hind Husseini, che vede nell’educazione l’unica strada per la pace.

Miral è in concorso al prossimo Festival di Venezia (1-11 settembre) e uscirà nei cinema il 3 dicembre 2010.
Continua sotto per vedere il trailer italiano di Miral

dal prossimo Festival di Venezia: Miralultima modifica: 2010-08-17T23:29:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento