Catia, 43 anni, onorevole Cepu

Avrete notato/saputo/intuito che oggi il governo ha ottenuto la fiducia grazie a qualche voto finito sotto inchiesta raccattato qua e là all’ultimo secondo. 
Uno di questi improvvisi voti di fiducia al governo è stato quello di Catia Polidori, imprenditrice cugina del proprietario del CEPU grande sponsor di Berlusconi.
Il suo sito non risulta più raggiungibile dopo che è stato inondato da un po’ di messaggi di protesta, anche piuttosto violenti, ma abbiamo fatto in tempo a salvare una delle sue ultime dichiarazioni in cui assicurava il suo voto di sfiducia (sopra).

Su Facebook è stata subito aperta una pagina contro di lei dove migliaia di persone stanno esprimendo la propria indignazione.

Onestamente non capiamo tutta questa indignazione contro questa donna, che è bella e ricca.
La gente poveraccia è solo ignorante è invidiosa. Perché non se la prende mai con gli uomini brutti e poveracci con la stessa cattiveria?
Ma vaffancepu va’!

Catia, 43 anni, onorevole Cepuultima modifica: 2010-12-14T21:08:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Catia, 43 anni, onorevole Cepu

  1. Troppo comodo e vile prendersela con una donna, quando ci sono anche stati altri due voltagabbana ai quali però nessuno ha dato dei puttani e troi… se poi i p*****a e t***a vengono dai cosiddetti antiberlusconiani che criticano il papi per il suo maschilismo allora beh, c’è ancora tanta strada da fare, sul rispetto che molti di sinistra dichiarano di avere per le donne.

    ps io dal 14 ho preso le distanze da tutti i partiti e da tutte le cosiddette pagine di controinformazione, che tanto alla fine non si discostano poi così tanto dal nostro sistema (e ne hanno dato abbondantemente prova scagliandosi quasi esclusivamente con l’unica traditrice femminile)

Lascia un commento