Berlusconi sta cercando un nome che susciti emozione

Avrete saputo che il partito “Popolo Delle Libertà” cambierà nome. Il Presidente Berlusconi ha detto che il partito avrà un nuovo nome composto da una sola parola, una parola “che possa suscitare emozione e che abbia un significato” perché “Pdl costituisce un acronimo che non emoziona”.

E’ cominciato il toto nome e le parole più gettonate sono libertà, felicità, popolo, cuore, gol, vittoria, moderazione, Italia, Rocco, allegria, gioia, bellezza, umanità, luce, erezione, orgasmo, Belen e Twilight.
Twilight non va bene per problemi di copyright. Italia invece non va bene perché i leghisti storcerebbero il naso e 2 milioni di padani sarebbero disposti a scendere in strada con le cerbottane. Solo per questo, altrimenti andrebbe bene.

Secondo gli attenti lettori del fido Panorama il nome più accreditato sarebbe “I Popolari”.
E’ buono, ci emoziona. Ci fa venire in mente i ragazzi più popolari del liceo, le cheerleader gnocche, o anche il nome di un gruppo pop anni ’80. E poi esiste già nel centro-sinistra quindi non crea confusione.

Berlusconi sta cercando un nome che susciti emozioneultima modifica: 2010-12-23T23:39:02+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Berlusconi sta cercando un nome che susciti emozione

Lascia un commento