Eastwood dirigerà Beyoncé nel remake di E’ Nata una Stella

Che Beyoncé avrebbe reinterpretato Esther Blodgett, la giovane di paese di E’ Nata Una Stella che arriva a Hollywood per diventare un’attrice, si sapeva già da due anni, ma che a dirigerla sarà Clint Eastwood è una sorpresa.

Ci saremmo aspettati un Robert Zemeckis (Ritorno al Futuro) o un Michael Bay (Transformers) che facevano svolazzare i capelli di Beyoncé in 3D, ma Clint Eastwood no.
Forse ha deciso di sputtanarsi 80 anni di carriera in un colpo solo, ma chi siamo noi per giudicare un remake mesi e mesi prima che esca? Il film potrebbe sempre saltare, meglio aspettare.

Secondo quanto riporta Deadline Hollywood in esclusiva, questo terzo remake di E’ nata una stella, prodotto dalla Warner Bros e da Clint Eastwood, sarà sceneggiato dal giovane Will Fetters (Remember me) e potrebbe avvalersi anche della partecipazione di Will Smith (Io, robot) nel ruolo del pigmalione della protagonista che nel 1955 valse una nomination agli Oscar a James Mason.

L’uscita è prevista per il 2012.

Eastwood dirigerà Beyoncé nel remake di E’ Nata una Stellaultima modifica: 2011-01-22T09:30:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Eastwood dirigerà Beyoncé nel remake di E’ Nata una Stella

  1. Non sono una fan dei remakes, mi fanno sempre pensare a una enorme scarsità di idee e alla furbetta operazione di acchiappo del pubblico attraverso un prodotto (se va bene) ben confezionato e con nomi altisonanti.
    A Hollywood devono rifare tutti i film europei di successo perché il pubblico li vada a vedere e questa, francamente, è una cosa che non riesco a concepire! Perché devono essere così ottusi e chiusi mentalmente da rifiutare a priori un prodotto straniero?
    Lo fanno persino con la letteratura… ho letto un’intervista di Ken Follet anni fa, dove diceva che per riuscire a sfondare negli USA, ha dovuto ambientare alcuni romanzi in America perché sennò là non lo leggevano. Mah!
    Per tornare al cinema e all’oggetto del post, sono davvero stupita! Clint Eastwood che fa la regia ad un remake? Il terzo per giunta? O_o
    Tenuto conto dell’età del regista, pensavo che tenesse a mantenere salda la coerenza professionale, in questi ultimi anni di lavoro… Spero che alla fine se ne occupi qualcun altro.
    Certo che Beyoncé avrà il suo bel daffare per (tentare di) reggere il confronto di due delle due grandi che l’hanno preceduta: Judy Garland e Barbra Streisand…

Lascia un commento