Miley Cyrus ha detto che i bambini possono drogarsi perché non sono dei modelli

Vi ricorderete sicuramente (uhhh…) che lo scorso dicembre Miley Cyrus ha fumato salvia divinorum durante una festa post-diciottesimo compleanno.
Si trattò di un fatto abbastanza sconvolgente per i suoi piccoli fan. A 14 anni fanno già uso di cocaina e non riuscivano a capacitarsi del fatto che Miley Cyrus fosse ancora ferma alla salvia divinorum.

Miley Cyrus ha tranquillizzato tutti quanti durante il servizio per il nuovo numero di marzo di Marie Claire (sopra):

“Quello che non ho mai voluto è che i fan si sentissero traditi da me. Come se avessi detto che ero qualcosa e poi si è scoperto che ero qualcos’altro. Ma non ho mai, mai detto di essere perfetta. Voglio dire, fin da quando ho cominciato lo show, ho detto che avrei fatto degli errori. Lo so. E penso che questa sia una delle ragioni per la gente si riconosce in me. Perché i bambini si riconoscono in me. So che molti miei coetanei fanno le stesse esperienze nei college americani ma loro non sono Miley Cyrus. Non sono modelli. Quindi per me è stata una cattiva decisione, per i miei fan e per quello che rappresento per loro”.

Tutto ‘sto giro di parole quando avrebbe potuto semplicemente dire che le toghe rosse devono piantarla di spiarla dal buco della serratura.
Avrebbe riconquistato la stima dei bambini cocainomani già al “toghe”.

Miley Cyrus ha detto che i bambini possono drogarsi perché non sono dei modelliultima modifica: 2011-02-10T14:43:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Miley Cyrus ha detto che i bambini possono drogarsi perché non sono dei modelli

Lascia un commento