strange days a Il Bivio

Ieri sera durante il Bivio sono state compiute due imprese. Una è piccolina ed era prevedibile: il culo di Fabrizio Corona nudo mentre si fa la doccia sarà stato mostrato una ottantina di volte.

La seconda invece non è male. Daniele Interrante ha nominato queste parole: “conflitto di interessi”. Ha parlato di Berlusconi, Mediaset, Parlamento, Corona, Giustizia? No. No, il “conflitto di interessi” è che i giornalisti non possono fare domande a Fabrizio Corona perchè c’è “conflitto di interesssi”.
L’impresa è che dopo ieri sera, l’espressione “conflitto di interessi” è definitivamente diventata una vuota espressione del cazzo per un buon numero di italiani.

strange days a Il Bivioultima modifica: 2008-05-09T12:00:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “strange days a Il Bivio

  1. Sì, Interrante sembrava stesse recitando la parte del “sono bello con cervello”. Ha usato anche altre parole, mai entrate nel vocabolario “costantinesco” finora.
    Poi però i risultati non sono stati dei migliori.

    E invece che ne pensate della ragazza che ha interpretato Valentina, la prima ragazza di Corona? Attualmente fa anche “scorie”, è una delle ragazze sull’altalena e si chiama Sara.

  2. Daniele Interrante cominciava ogni discorso parlando di Corona e poi finiva sempre per parlare di se stesso…

    gli attori e le attrici che hanno “interpretato” quella assurda biografia in docufiction dal budget zottozero erano tutti pessimi, come il risultato del prodotto finale nel suo complesso

Lascia un commento