la resurrezione molleggiata

Ieri Adriano Celentano è apparso a Venezia… e quando Adriano Celentano appare, per i media italiani è un po’ come la risurrezione di Gesù.
Adriano, che volenti o nolenti è chiaramente un mito, durante la conferenza stampa per la proiezione di Yuppi Du ha risposto a domande su qualsiasi argomento: da Alitalia a come preparare un buon frappè.
La più interessante è che gli piacerebbe girare un film sulla resurrezione di Gesù perchè nessuno ha mai descritto cosa sia successo a Gesù quando si è risvegliato. In effetti si hanno poche informazioni e in base ai testi evangelici, il film dovrebbe essere più o meno così: arriva un angelo (secondo noi probabilmente una gnocca, forse Maddalena) che riesce a intrufolarsi nel sepolcro da un varco tra la roccia. Gesù e Maddalena fanno l’amore per 3 giorni finchè non arriva l’amante di Maddalena, un energumeno che sposta la pietra e Gesù scappa nudo lasciando i vestiti nel sepolcro.
Il giorno dopo Maddalena va a fare shopping ma non trova i vestiti che voleva Gesù. Gesù allora pronuncia la celebre frase: “riapparirò solo con il vestito giusto”.

Nella versione di Mel Gibson è probabile che tra Gesù e l’energumeno scorrerebbe un po’ di sangue e quando Gesù esce dal sepolcro urlerebbe “libertà!”.
In quella di Celentano Gesù si allontana semplicemente molleggiando dopo aver rivolto a Maddalena una frase sull’Alitalia lasciata a metà.

la resurrezione molleggiataultima modifica: 2008-09-05T11:54:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento