Michael Jackson pensava che Hitler fosse un genio?

Da quando Michael Jackson è morto sono circolate tantissime cazzate notizie sul suo conto, ma questa dovrebbe essere tra le migliori, quindi la pubblichiamo.
In realtà Jackson non pensava che Hitler fosse un genio come stanno titolando diversi siti e giornali in queste ore, ma la storia è questa:
Il Sun scrive che Jackson, conversando con il rabbino Shmuley Boteach sul nazismo, avrebbe definito Adolf Hitlerun oratore geniale“, uno “showman“. Jackson ha anche detto che se avesse passato un’ora con Hitler sarebbe stato capace di trovarci qualcosa di positivo perchè credeva che nessun essere umano abbia una natura maligna: “Devi aiutare queste persone spiegare loro che forse qualcosa nella loro vita è andata male”.
E’ un discorso che non fa una piega.

Ma anche se avesse pensato davvero che Hitler fosse un “genio”? Un genio può essere anche un “genio del male”, mica per forza del bene.
E se magari stava scherzando o quella mattina si era alzato col piede storto? Non è che adesso basta registrare una cosa per farla diventare vera. 

Nel frattempo, il prossimo 12 ottobre uscirà l’inedito “This Is It” , due settimane prima dell’omonimo doppio album che verrà pubblicato dalla Columbia/Epic. L’album “This Is It” uscirà in tutto il mondo il prossimo 26 ottobre e il 27 ottobre in America del Nord, in concomitanza con l’omonimo film dedicato a Jackson, in programmazione dal 28 ottobre.
Saranno aumentate le assunzioni alla Columbia da quando è morto Jackson? Provate a mandare il curriculum, forse loro assumono.

Michael Jackson pensava che Hitler fosse un genio?ultima modifica: 2009-09-25T22:08:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Michael Jackson pensava che Hitler fosse un genio?

Lascia un commento