Nicole Kidman vs. Violenza sulle Donne

Ieri Nicole Kidman ha parlato al Rayburn House Office di Washington davanti a una commissione del Congresso Americano nelle vesti di ambasciatrice del Fondo di Sviluppo delle Nazioni Unite per le Donne.
E anche in un vestito di 3.1 Phillip Lim.

La talentuosa attrice australiana botulinizzata ha dichiarato che la violenza contro le donne non è perseguita perché non è una priorità della politica: “Possiamo cambiare questo. Le vittime hanno bisogno del nostro supporto. Non con una scatola di cerotti, ma con un approccio globale ben finanziato, che riconosce che i diritti delle donne sono diritti umani”.

Nicole Kidman ha anche aggiunto che Hollywood ha un ruolo nella violenza che subiscono le donne, perché il cinema le dipinge come esseri deboli e oggetti sessuali: “Non sono responsabile per tutta Hollywood, ma lo sono per la mia carriera e da parte mia non accetterò mai ruoli di questo tipo”.
Caz-o, e Dogville allora? Sottomessa e oggetto sessuale.
Comunque qui si spiega perché ha accettato la parte di The Danish Girl, dove sarà il primo transessuale famoso della storia.

Nicole Kidman vs. Violenza sulle Donneultima modifica: 2009-10-22T23:16:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento