il Grande Fratello è atterrato su Mauro Marin

Dopo 10 edizioni, chiedersi ancora se il Grande Fratello sia pilotato o meno rasenta il ridicolo, soprattutto dopo tutte le prove che sono uscite in rete durante questa edizione.
Comunque, anche se mancano ancora tre puntate alla fine, questa edizione è finita. L’ha vinta Mauro Marin, una specie di genio di 29 anni da Castelfranco Veneto.
Bisogna anche dire che svettare in mezzo a una trentina di completi imbecilli, accuratamente scelti dagli autori, non è che sia tutta questa grande impresa. Forse anche per questo motivo non era mai successo che un concorrente del Grande Fratello riscuotesse così tanto successo anche tra chi non è mai stato fan della trasmissione.
Ha preso per il c-lo tutti: concorrenti, autori, conduttori. Ci duole quasi dirlo ma è praticamente un mito (ha tipo 200.000 fan su facebook… non che le due cose siano collegate) e forse, proprio per questo, tornerà al suo paese a fare salami.

Comunque oggi è apparso in rete un video in cui una concorrente (Veronica Ciardi) incasina di nuovo gli autori. Il video rischia di essere rimosso da Youtube quindi trascriviamo il contenuto: “Ieri ho parlato (n.d.vip: con gli autori) e alla fine dice: vi rendete conto che state facendo il destino di questo (n.d.vip: Mauro Marin)…lo state facendo voi…ed è la prima volta in 10 anni… che succede che…”. A questo punto interviene la regia che richiama la ragazza.

Però noi sappiamo come finisce la frase: è la prima volta in 10 anni che succede che abbiamo fatto un casting proprio di m-rda.

il Grande Fratello è atterrato su Mauro Marinultima modifica: 2010-02-16T21:44:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “il Grande Fratello è atterrato su Mauro Marin

  1. ma dai! ma ki kavolo guarda ankora ‘ste kose? inoltre c’è pure ki spende 1 euro x scegliere uno di quei kretini! ma i + inutili sn quelli ke vanno a kiudersi in quella kasa x 100 giorni,tronkando i kontatti kon tt! io certamente nn passerei il natale là dentro…

  2. Ci sono chi spendono e spandano a video-giochi, io li spendo per sostenere (per
    me un Mauro che assomiglia al sottoscritto) ma non tutti siamo uguali-pascienza,
    Lui un giocatore,il resto solo adesso qualcuno vuole giocare, auguri a Mauro Marin.

Lascia un commento