il re è coperto

Oggi, a costo di sembrare degli sciocchi comunisti antiberlusconiani, dobbiamo occuparci di gossip spinto.
Non vorremmo, ma è più forte di noi.

Oggi il quotidiano politico Libero di Maurizio Belpietro ha pubblicato in prima pagina una foto del Presidente della Camera Gianfranco Fini nudo, coperto solo da una foglia di fico. Titolo: “Il Presidente è nudo”.
Niente di particolarmente scandaloso, sappiamo come è fatto un uomo nudo, ma è davvero curioso quello che il direttore del giornale scrive nel titolo e nell’editoriale:

“Fini si dichiara vittima di un complotto. Per dimostrargli che non lo perseguitiamo, non pubblichiamo le sue foto senza veli“.

“Giorni fa si è fatto vivo con me un paparazzo che quest’estate lo ha sorpreso in atteggiamento imbarazzante. Niente di grave s’intende, solo una serie di istantanee senza mutande, che sarebbero manna per alcuni settimanali di gossip, sempre a caccia di immagini pruriginose di personaggi noti. Il fotoreporter, vista l’inchiesta condotta da Libero, ha pensato che fossimo interessati e si è rivolto a me. Confesso che al principio mi sono fregato le mani e sono stato tentato di pubblicare il servizio: le decine di scatti in mezzo al mare, dopo una discesa negli abissi con la tuta da sub, hanno comunque una loro comicità involontaria che avrei voluto condividere con i lettori.

Poi ho immaginato i commenti di Fini, il quale avrebbe parlato di volgarità, dichiarandosi perseguitato a mezzo stampa, così come ha fatto in queste settimane, quando ha usato la famiglia che lui stesso ha messo in mezzo per evitare di rispondere sul caso dell’appartamento di boulevard Princesse Charlotte. Senza dubbio ci avrebbe accusato di avergli messo alle calcagna degli spioni armati di fotocamera al fine di danneggiarlo, evocando la Spectre o peggio. Dunque, preferisco regalargli i ritratti in versione integrale, evitando al presidente della Camera l’imbarazzo di vedersi pubblicato senza veli. Mi limito a riprodurre una sola istantanea, debitamente censurata per dimostrare a chi mi legge che non mi sono inventato niente“.

Non leggiamo abitualmente Libero… qualcuno sa dirci se Maurizio Belpietro ha mai pubblicato qualcosa anche per dimostrare di non essere un co*lione?

il re è copertoultima modifica: 2010-09-23T17:58:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento