Nicole ambasciatrice del botulino

No, questa non è una notizia.
La notizia è che l’altro ieri Nicole Kidman era in un negozio Omega di New York perchè è ambasciatrice del marchio sponsor ufficiale delle Olimpiadi Invernali 2010 che si terranno a Vancouver e Whistler dal 12 al 28 Febbraio 2010.
La comunità scientifica è eccitata perchè non vede l’ora di studiare le reazioni di una faccia tutta botulinizzata inserita nel contesto di un ambiente alpino come quello che Nicole Kidman dovrà affrontare quando parteciperà agli eventi collegati alle olimpiadi.

Passando a cose più frivole, a Berlino è in corso il 18esimo congresso dell’Accademia europea di dermatologia e venereologia. E’ stato presentato il risultato di uno studio secondo il quale una donna su quattro, dopo l’uso del botulino, soffrirebbe di disturbi depressivi perchè non riesce più a riconoscersi davanti allo specchio. Nel 2009 c’è stato un incremento dell’uso del botulino del 22%.
E pensare che basterebbe coprire tutti gli specchi come in The Others per risolvere il problema.

Tra una iniezione e l’altra, la spiritosa Nicole lavora anche. Prossimamente, nel 2010, Nicole Kidman apparirà in Rabbit Hole, film tratto dalla piece teatrale che valse a David Lindsay-Abaire il premio Pulitzer nel 2007. Parla di una coppia (il marito è Aaron Eckhart) che affronta il dolore per la perdita di un figlio di 4 anni.

Nicole ambasciatrice del botulinoultima modifica: 2009-10-09T16:00:00+02:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Nicole ambasciatrice del botulino

Lascia un commento