il video del malore di Ilary Blasi era una scema messa in Campo dei Fiori

Il video del malore Ilary Blasi a Campo dei Fiori che in questi giorni ha imperversato su tutti i giornali era una messinscena organizzata da Le Iene.
Hanno detto che volevano che tutti i giornali parlassero di questa caz-o di presunta terza gravidanza di Ilary Blasi per farsi pubblicità poi smentire. Hanno fatto anche il test di gravidanza: Ilary Blasi non è incinta.
Non potevano fare solo il test di gravidanza, ci voleva anche la messinscena.
Una volta i capezzoli, un’altra i capezzoli, un’altra lo svenimento su youtube…

Saranno in crisi. Non faranno più ascolti. Si sono inventati ‘sta squallida trovata solo per farsi pubblicità.
Le Iene fa schifo. Rischia di essere spostato in seconda serata.

il video del malore di Ilary Blasi era una scema messa in Campo dei Fioriultima modifica: 2009-10-27T22:35:00+01:00da myenvy
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “il video del malore di Ilary Blasi era una scema messa in Campo dei Fiori

  1. Ahahahahah che ridere, m’ha fatto taja ‘sto scherzo intelligente aho’!

    Se le dovesse accadere di sentirsi male sul serio, in futuro, io mi auguro che gli astanti la lascino per terra boccheggiante: ben le starebbe, non si scherza su queste cose.

    Quantio alle Iene, devono essere proprio a corto di ascoltatori, ultimamente, per ricorrere a questi diligenti e trashanti stratagemmi.

  2. A parte che a noi della gravcidanza di questa non ce ne po’ frega’ de meno… ma ci pensate se qualcuno, preso dal panico, avesse chiamato l’ambulanza senza avvertire nessuno? Capace che a pochi metri da lì c’era qualche comune mortale che stava schiopando sul serio e la priorità sarebbe stata data a una demente (solo perché moglie del Capitano) che quel giorno credeva fosse Carnevale.

    E la colpa di chi sarebbe stata? Ma del cretino che ha chiamato l’ambulanza of course!!!

    Meritano lodi ed encomi invece i quattro amici al bar che non hanno schiodato il culo dalla sedia nemmeno per vedere come stesse: BRAVI!

Lascia un commento